Lavorare e guadagnare con Avon

0

Si guadagna veramente facendo la presentatrice Avon?

Beh, dare una risposta secca non è corretto ne in termini di risposta in se per se, ne nei confronti dell’Avon stessa perchè sono diversi i fattori che ci possono far parlare di guadagno o meno.

Se si vuole una sicurezza sulleffettivo guadagno basta fare dei semplici calcoli ma essenziali, facile rischiare di andarci sotto.

Per ogni ordine che si fa si devono sostenere dei costi fissi per poter svolgere la propria attività, questi costi fissi sono:

– spese di spedizione pari a 1,50 euro;

– pagamento del bollettino pari a 1,10 euro;

– cataloghi delle campagne successive pari a 3,90 per 5 calatolghi

In quest’ultimo caso non si è obbligati ad acquistare i cataloghi, ma di certo diventa difficoltoso far conoscere i prodotti in contemporanea con un solo catalogo.

Facendo il calcolo i costi fissi ammontano a 6,50 euro.

Quanto serve per recuperare almeno le spese?

In considerazione del fatto che mediamente la percentuale lorda del guadagno Avon si aggira intorno al 31% lordo, di questo 31% va tolto il 18% di ritenuta fiscale.

In sostanza su 100 euro di ordine il guadagno lordo è di 25,42 euro, da questimporto vanno tolte i 6,50 euro delle spese fisse, rimangono 18,92 euro di guadagno netto.

Per non andare sotto si deve effettuare un ordine minimo di 65 euro, sotto questa soglia le spese di spedizione ammontano a 5,95 euro, quindi si va sotto facilmente.

Non tutti sanno queste percentuali, quindi è facile andare sotto.

Quindi, alla domanda iniziale si può tranquillamente rispondere che si guadagna solo se si fanno bene i conti, altrimenti si va sotto, insomma, tutto dipende dalla presentatrice, dalla sua capacità, dalla sua furbizia e delle sue conoscenze e della sua lealtà.

Articoli correlati Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.