La Rivista Del Manifesto
Nero Su Bianco

I lavori più pagati al mondo

Se sei alla ricerca di un lavoro, che sia il primo impiego o che tu abbia voglia di cambiare vita, è utile per te sapere quali siano i lavori più pagati al mondo. In base a delle statistiche sulle retribuzioni medie suddivise per industria, tipo di contratto e mansione, effettuate da organismi appositi come lo UK Government’s Office for National Statistics e società di monitoraggio private come Job Pricing o PagePersonnel, abbiamo stilato una lista degli stipendi più elevati al mondo aggiornati al 2021. Lista che può essere molto utile nella scelta del tuo futuro professionale. 

Da questa lista ovviamente sono esclusi lavori come calciatori, cantanti, attori, ecc., ma ovviamente ben venga per voi se riuscite a sfondare in questi campi! 

 

Senior Developer Engineer nel settore IT 

Negli ultimi, grazie anche all’enorme sviluppo tecnologico, diventare ingegneri esperti di sviluppo informatico equivale a garantire a dei giganti come Amazon, Google o Facebook, una posizione di supremazia nel mercato dell’informazione tecnologica. Per questo è ben retribuito, con uno stipendio medio di oltre 300 mila euro l’anno, soprattutto se siete esperti in settori come i big data, machine learning per l’intelligenza artificiale oppure il cloud computing. 

Consigliere d’amministrazione 

Condizione sine qua non per ricoprire questo ruolo è possedere almeno una laurea, se poi avete anche un master in Business Administration ancora meglio. Il consigliere d’amministrazione è un ruolo manageriale e strategico di altissimo livello che richiede però anche una grande esperienza lavorativa. Si è responsabili di moltissimi dipendenti ma si ha anche il diritto di proporre al Cda dell’azienda l’entità del proprio stipendio.

Medico

La professione sanitaria è da sempre uno dei lavori più remunerati. Ovviamente sono necessari lunghi anni di studio, non proprio semplici da affrontare, ma che saranno poi ripagati. Lo stipendio varia sia in base al tipo di specializzazione, sia in base al paese in cui si esercita la professione, sia in base al contratto con cui il proprio ruolo è inquadrato. Ad esempio in Europa il paese che paga di più è l’Olanda, con una media di 250 mila euro l’anno per un medico specialista e 117 mila euro l’anno per uno generalista. In Italia invece la media è di 75 mila euro l’anno per un primario. 

Broker o intermediario finanziario 

E’ un ruolo chiave nel settore degli investimenti finanziari. Il broker è chiamato a gestire i patrimoni di società o persone fisiche, che vogliono massimizzare i propri asset e fiutare il prossimo affare. Ovviamente è un ruolo di grande responsabilità perchè si gestiscono capitali altrui garantendo sia una crescita dei profitti sia purtroppo anche delle perdite contenute. Lo stipendio medio annuo è di circa 115 mila euro. 

Direttore della società 

Quello di direttore di una società è una posizione un gradino più in basso rispetto al consigliere d’ amministrazione. Questo perchè è molto più mirata e specializzata. Si occupa dell’aspetto finanziario e amministrativo di una società. Ma esistono altri tipi di direttori di società. Ad esempio un direttore dell’area Chief Financial Officer (CFO) invece si occupa di ottimizzare le fonti di finanziamento e creazione di flussi monetari a favore di un progetto o di un’azienda.Così come anche i direttori delle risorse umane o dell’area marketing. Ovviamente il direttore è responsabile per l’intero team del proprio dipartimento e il suo stipendio medio annuo è di 114 mila euro. Proprio per la grande responsabilità è necessaria una laurea in Giurisprudenza, Ingegneria Gestionale, Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, Business Administration, Economia aziendale, Finanza o simili.

Dirigente nel settore banking, moda e lusso 

In questo caso lo stipendio varia in base al settore di riferimento. Il settore moda e lusso spinge su una costante innovazione di prodotto e su grandi politiche di marketing, il che richiede figure specializzate e altamente competenti. Allo stesso modo anche il settore bancario sta investendo in figure che siano capaci di guidare progetti e gruppi di lavoro strategici per il transito dei servizi finanziari nell’era del fintech e della digitalizzazione. Lo stipendio medio annuo può arrivare fino a 110 mila euro. 

Funzionario pubblico o statale 

Questa è una categoria molto vasta che comprende tutte le cariche pubbliche. Ovviamente ci riferiamo agli incarichi di spicco di questa categoria come possono essere i direttori generali dei ministeri o i presidenti di organismi governativi o agenzie accessibili tramite concorso pubblico. Ovviamente è necessaria una laurea specifica in base al settore di riferimento e ancora meglio se si possiede anche un master in in scienze della pubblica amministrazione o diritto amministrativo. Lo stipendio può arrivare ad una media di 103 mila euro l’anno. 

Pilota d’aereo 

Questo lavoro offre ottimi stipendi soprattutto per i piloti di linea. Ma nulla di ridire anche su alternative come piloti di trasporti speciali, soccorsi e di elicotteri o mezzi aerei della difesa, che ottengono ottimi stipendi relazionati al rischio che un tale profilo corre. 

E’ anche uno dei lavori a più difficile accesso, vista la rigidità dell’addestramento e degli esami a cui le compagnie aeree civili sottopongono i candidati. Lo stipendio può arrivare ad una media di 88 mila euro l’anno. 

Consulente finanziario 

Mentre l’intermediario gestisce materialmente i capitali altrui,  il consulente finanziario consiglia le migliori strategie sia amministrative sia di investimento a società e singoli imprenditori. Per questo è necessaria una laurea e un master nel comparto di riferimento. Lo stipendio medio annuo è di 75 mila euro. 

Avvocato  

L’avvocato è una professione che nel medio e lungo periodo fa ben sperare a livello di stipendio. E’ utile specializzarsi su studi internazionali e di consulenza legale che offrono stipendi fissi più provvigioni. Altra strada è quella della consulenza civilista e contrattualistica in comparti “vergini” come le aziende hi-tech. Lo stipendio medio annuo è di 74 mila euro.

Ufficiale di polizia 

I percorsi di formazione richiedono necessariamente l’adesione ad accademie pubbliche e il superamento di prove selettive estremamente dure. Ma se si riesce a diventare una delle massime cariche delle forze dell’Ordine,  come ufficiali, marescialli e ispettori, gli stipendi medi annuali possono arrivare fino a 74 mila euro.

Marketing Manager

E’ una figura in grado di orientare le giuste strategie di vendita su più canali disponibili  o addirittura da inventare. Per questo è una risorsa strategica per ogni azienda che viva di competizione sulla vendita dei propri prodotti o servizi. Per questo il suo stipendio medio annuale è di 72 mila euro.