Guadagnare facendo il mystery shopper

0

Uno dei lavori più semplici e gettonati tra i giovani è quello del mystery shopper, che tradotto letteralmente significa cliente misterioso.

Che cosa fa un mystery shopper? In pratica è una persona che ha il compito di controllare che un determinato negozio o attività commerciale in genere sia gestita al meglio.

Ad esempio un franchisor (azienda madre) vuole verificare che il negozio sito in una certa località che fa parte del suo circuito lavori secondo gli standard richiesti, che possono essere la cortesia del personale, la pulizia e il decoro dei locali ecc.

Per fare questo in forma anonima si rivolge ad una delle tante società che si occupano di mystery shopping che, a loro volta, hanno dei collaboratori che una volta istruiti sul compito da svolgere si recano al negozio in questione per effettuare la visita di controllo.

Il mystery shopper fa finta di essere interessato ad un articolo o semplicemente si mette a curiosare nel negozio come un cliente qualsiasi, tutto ciò che nota lo riferisce di solito tramite un questionario alla società che gli ha conferito lincarico.

Questultima, a sua volta, rende conto allazienda che ha commissionato la visita.

Il mystery shopper riceve poi un compenso che varia a seconda della società per cui lavora.

Si tratta quindi di un lavoro semplice e alla portata di tutti, ci vuole solo un buon spirito di osservazione e un minimo di buona volontà:  è quindi l’attività ideale per chi cerca un lavoretto per arrotondare le proprie entrate ma non ha molto tempo a disposizione, come ad esempio gli studenti.

Articoli correlati Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.