Come operare nel Forex?

0

Il Forex è il mercato mondiale con la maggior quantità di capitale investito. E’ possibile investire nel mercato dei cambi effettuando il trading di valute sui mercati forex tutto il mondo.

Gli investimenti sulla valuta rappresentano un fattore di rischio molto elevato, soprattutto se consideriamo che, nella maggior parte dei casi, le operazioni vengono eseguite con un fattore di effetto leva molto elevato, fino ad un valore 50 volte più alto rispetto al capitale disponibile o dedicato che, fa moltiplicare la quota guadagnata o persa anche davanti a variazioni esigue del prezzo di ingresso.

Per la maggior parte delle persone può essere abituata ad effettuare compravendite di titoli sugli altri mercati finanziari del mondo, azionario, obbligazionario, forse anche sul mercato delle Materie Prime, ma un minor numero di persone effettivamente sanno che questi mercati sono sminuiti dal mercato forex. Il mercato del forex è 50 volte più grande di quello azionario e 15 volte più grande di quello obbligazionario, ma se è così grande, perché molti investitori non ne sanno nulla a riguardo o non ne parlano? Ci sono alcune ragioni, prima di tutto, fino a 20 anni fa non permettava un facile accesso agli scambi, a differenza degli altri mercati finanziari non vi è alcuno scambio centralizzato come avviene per la borsa.

Il mercato del forex è puramente elettronico, è chiamato il mercato interbancario, perché è quello interno per le banche di tutto il mondo. Questo significa che se si vuole investire nel forex, è necessario avere accesso al mercato interbancario. I Brokers sono aziende che hanno accesso a questo luogo di scambio e, con la crescita di Internet, hanno spostato il loro business online, oggi, sono presenti più di 100 cento broker disponibili per la negoziazione on-line.

Questo ha aperto la possibilità per i singoli operatori economici investire attraverso il cosidetto forex trading online una piattaforma online offerta da questi broker. Una piattaforma consente l’accesso al commercio di qualsiasi delle centinaia di monete di tutto il mondo. I Traders operano con l’obbiettivo di guadagnare un plusvalenza speculando in variazioni di prezzo di coppie di valute. Una coppia di valute è semplicemente un confronto tra due monete che vengono contemporaneamente vendute ed acquistate.

Le operazioni sul forex prevedono sempre la vendita di una valuta e il contestuale acquisto di un’ altra, perché le monete sono sempre valutate l’una contro un’altra, quindi per un investitore è possibile ottenere un profitto sia dall’acquisto, sia dalla vendita di queste, potendo quindi guadagnare sia sugli aumenti dei prezzi sia sui loro ribassi.
Come detto ci sono moltissime valute disponibili per la negoziazione ma, per non disperdere le proprie analisi, la maggior parte dei traders sceglie una o due coppie concentrando l’ attenzione su queste, perché così facendo saranno agevolati nel compito di sapere tutto di ciò che fa muovere in alto o in basso i prezzi di tali monete.

Naturalmente si può facilmente investire su più valute, ma probabilmente si dovrebbe iniziare a fare trading soltanto su una coppia di monete. Ci sono alcune coppie che vengono scambiate maggiormente di altre, sono le coppie principali del forex, e sono quelle elencate qui di seguito:

■ Dollaro Stati Uniti / Yen giapponese (USD / JPY)
■ Euro / Dollaro Stati Uniti (EUR / USD)
■ Dollaro Stati Uniti/ Franco svizzero (USD / CHF)
■ Sterlina britannica / Dollaro Stati Uniti (GBP / USD)
Come potete vedere, il Dollaro degli Stati Uniti (USD) è presente in tutte queste coppie.

Articoli correlati Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.