Come Insegnare Italiano all’estero

0

Data la complessità della nostra lingua, divenire un insegnante di italiano all’estero, di questi tempi, sta diventando una importante possibilità di lavoro per chi ha intenzione di tentare la fortuna oltre confine

Una esperienza di questo tipo, infatti, oltre ad essere profondamente formativa per studenti e insegnanti, offre anche una importante possibilità di insegnamento della lingua italiana all’estero.

Le posizioni richieste sono diverse a seconda del proprio profilo e titolo di studio.

Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e il Ministero degli Affari Esteri stanziano importanti finanziamenti per svolgere attività didattiche in altri paesi. Questa occasione è rivolta sia agli studenti universitari iscritti agli ultimi anni di corso sia a laureati e docenti.

Essere assistente di lingua italiana all’estero, poi, è un lavoro simile ma con tratti diversi. Innanzitutto, questa, è una professione che si svolge presso diversi ordini e gradi scolastici (escluse le università), sotto la supervisione di un docente straniero di lingua italiana.

Ogni anno il Ministero dell’Istruzione pubblica sul suo sito: http://archivio.pubblica.istruzione.it/, un bando di concorso offerto per la selezione di assistenti di lingua. I moduli, poi, possono essere reperibili anche nella Gazzetta Ufficiale.

Un’occasione da prendere, con assoluta certezza, in grande considerazione. Affascinante e profondamente coinvolgente.

Articoli correlati Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.