Come guadagnare facendo risparmiare?

0

Poco meno di un anno fa, decisi di sostituire la mia vecchia auto acquistandone una nuova. Andai da un concessionario multibrand e mi feci fare un preventivo per una nuova utilitaria. Sfruttando le campagne promozionali della casa, gli sconti applicati dal concessionario ed il valore della mia vecchia auto, riuscii a spuntare un preventivo di acquisto pari a circa 12.000€ contro i 17.000 del listino dell’auto. Ero molto contento del prezzo che mi era stato proposto e, felice come una Pasqua, tornai a casa.

Alla sera mi confrontai con mio padre, il quale conveniva con me che il prezzo spuntato era molto vantaggioso ma, prima di firmare il contratto di acquisto, mi disse: Simo, domani vengo con te dal concessionario. Lo sai che ho la faccia da culo: non si sa mai che riusciamo ad abbassare ancora il prezzo.

Il giorno dopo ci recammo dal concessionario e fu mio padre a prendere le redini del discorso. Restò a parlare un 5 10 minuti con il venditore e, alla fine, riuscii a far scendere ancora il prezzo della vettura fino a 11.200€!

Inutile star qui a soffermarsi sulla mia gioia nell’avere scoperto che avrei risparmiato altri 800€ (e di sti tempi, son soldi)..reputo più opportuno, e proficuo, prendere ad esempio questa storia per estrapolarne il lato meramente commerciale.

Da un lato cero io, cliente già soddisfatto del primo preventivo ricevuto, mentre dall’altro cera mio padre, uomo senza troppi peli sulla lingua che è stato in grado di farmi risparmiare altri 800€.

Quanti di noi si sarebbero accontentati del primo preventivo ricevuto? Quanti di noi avrebbero avuto il pelo di chiedere ulteriori sconti? Io di sicuro no, non ce lho fatta: mi sentivo già trattato più che bene, quando in realtà cera ancora un ampio margine di trattativae sicuramente molti altri di noi si sarebbero accontentati ed avrebbero buttato via 800 euro (come rischiavo di fare io!)

Da qua lidea: perchè non proporsi a potenziali acquirenti di un nuovo autoveicolo come loro intermediari per fargli risparmiare qualche centinaio di euro? Il lavoro sarebbe facile: entriamo in contatto con i potenziali acquirenti che ci mostreranno i preventivi ottenuti dai vari concessionari, noi avremmo poi il compito di trattare con i venditori per far scendere ulteriormente limporto dovuto.

Un lavoro semplice, facile e molto intuitivo! Possiamo accordarci poi per dividere equamente il risparmio ottenuto (nel mio caso avrei dunque pagato 400 euro il mio intermediario a fronte di un risparmio netto di 400 euro) o fissare un prezzo standard per il nostro lavoro. Una volta entrati nel giro, potremmo poi stringere accordi commerciali anche con le concessionarie: sapete quante piccole concessionarie saranno disposte a venirci in contro se procuriamo loro 3-4 clienti in una volta unica?

Spero che quest’articolo possa aiutare qualche ragazzo alla ricerca di lavoro per riuscire a guadagnare qualche soldo in attesa di tempi migliori l’articolo ti è piaciuto e pensi che possa essere fonte di ispirazione per qualche tuo amico o conoscente, utilizza i pulsanti qua sotto per condividerlo sui social network: un click non ti costa nulla 🙂

Articoli correlati Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.