Come diventare ispettore del lavoro?

0

Uno dei lavori più ambiti, ben pagati e stabili del nostro paese è sicuramente il ruolo di Ispettore del lavoro. Stiamo parlando, infatti, di un dipendente della Pubblica Amministrazione che, trovandosi in servizio presso direzioni provinciali e regionali del lavoro, svolge la mansione di vigilante sulla legislazione sociale.

Ovviamente, il lavoro in questione è di grandissima responsabilità. Le decisioni prese dall’Ispettore del lavoro sono finalizzate alla tutela del lavoratore. Il suo operato può essere svolto anche in qualità di Ufficiale di polizia giudiziaria; siccome possono essere effettuati anche sequestri e perquisizioni.

Il suo lavoro, principalmente, viene svolto in due modalità differenti:

La prima, principalmente, può essere definita come un’attività di consulenza. Durante il quale, poi, si tiene a informare il datore di lavoro e, all’occorrenza, ad aggiornarlo sull’applicazione di tutte le leggi in materia professionale, oltre, che di previdenza sociale.

La seconda funzione, poi, è strettamente legata alla vigilanza sul rispetto delle regole. Anche questa attività, poi, dispone di due sotto – aree. La più comune, neanche a dirlo, è legata alla tutela del lavoratore e la corretta applicazione delle leggi in auge (il rispetto dei contratti di apprendistato, part time, lavoro determinato ecc).

Altra sotto area dedicata alla vigilanza, poi, consiste nello svolgere le funzioni relative agli Enti di Patronato e a tutte quelle procedure finanziate dallo Stato e dall’UE finalizzate alla salvaguardia dei livelli occupazionali.

Accedere alla professione è molto complesso. Occorre, in primis, una laurea in scienze politiche o economia e commercio. Bisogna superare un accurato concorso pubblico con una preselezione e due prove scritte.

Il personale assunto, poi, è garantita una formazione costante sul tema del diritto del lavoro e su tutti quegli argomenti che risultano essere basilari per la tutela del lavoratore dipendente.

Articoli correlati Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.